RC professionale

Entro AGOSTO 2013 tutti i professionisti iscritti all\'albo dovranno stipulare idonea polizza assicurativa.

Di seguito l\'evoluzione normativa fino alla proroga dell’obbligo per il professionista di stipulare idonea polizza assicurativa entro Agosto 2013!

Prima di tutto quanto disposto dalla normativa introdotta dalla Legge n. 148 del 2011 che dispone all\\\'art. 3 comma 5 lettera e:

\" a tutela del cliente, il professionista è tenuto a stipulare idonea assicurazione per i rischi derivanti dall\'esercizio dell\'attività professionale. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell\\\'assunzione dell\'incarico, gli estremi della polizza stipulata per la responsabilità professionale e il relativo massimale. Le condizioni generali delle polizze assicurative di cui al presente comma possono essere negoziate, in convenzione con i propri iscritti, dai Consigli Nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti\".

La successiva legge 27/2012 (conversione del decreto di \'Liberalizzazione\') prevede all.Art. 9:

\"punto 4- Il compenso per le prestazioni professionali e\' pattuito, nelle forme previste dall\'ordinamento, al momento del conferimento dell\'incarico professionale. Il professionista deve rendere noto al cliente il grado di complessità dell\'incarico, fornendo tutte le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento fino alla conclusione dell\'incarico e deve altresì indicare i dati della polizza assicurativa per i danni provocati nell\\\'esercizio dell\'attività professionale...

Art. 9-bis- punto c - per Società tra professionisti, prevede la stipula di polizza di assicurazione per la copertura dei rischi derivanti dalla responsabilità civile per i danni causati ai clienti dai singoli soci professionisti nell\\\'esercizio dell\\\'attività professionale...\"

 

Infine con la Riforma delle professioni (DPR 137/2012), pubblicata in Gazzetta Ufficiale ed in vigore dal 15 agosto, l\\\'obbligo di assicurazione della RC professionale slitta ad Agosto 2013.

Art. 5 - (Obbligo di assicurazione)

1. Il professionista è tenuto a stipulare, anche per il tramite di convenzioni collettive negoziate dai consigli nazionali e dagli enti previdenziali dei professionisti, idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, comprese le attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve rendere noti al cliente, al momento dell’assunzione dell’incarico, gli estremi della polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva.

2. La violazione della disposizione di cui al comma 1 costituisce illecito disciplinare.

3. Al fine di consentire la negoziazione delle convenzioni collettive di cui al comma 1, l\'obbligo di assicurazione di cui al presente articolo acquista efficacia decorsi dodici mesi dall\\\'entrata in vigore del presente decreto.

 

Chi deve assicurarsi

La stipulazione di una polizza di RC professionale diventa obbligatoria per tutti i professionisti appartenenti all’ambito sanitario (medici,infermieri e farmacisti), tecnico (ingegneri, geometri, architetti e periti) e giuridico – economico (avvocati, notai, assistenti sociali, commercialisti, consulenti del lavoro, ragionieri). La stessa riforma inoltre pone a carico dei professionisti anche l’obbligo di informare i clienti circa la propria copertura assicurativa, indicandone gli estremi e il relativo massimale.

Il soggetto contraente della polizza può essere sia il singolo professionista sia una società di professionisti, nel qual caso Assicurati saranno sia la società contraente, sia ciascuno dei singoli professionisti che operano stabilmente per conto della Contraente, a condizione, naturalmente, che ogni professionista sia abilitato e legittimato all’esercizio della professione in base alle norme vigenti e iscritto ai relativi ordini professionali.

Quindi:

  • il Professionista è obbligato alla stipula entro Agosto 2013 di una idonea assicurazione di R.C. Professionale;

  • il Professionista è obbligato alla pubblicizzazione, nei confronti del cliente, al momento di assunzione dell’incarico professionale, degli estremi della polizza di R.C. professionale stipulata e del relativo massimale.

  • l’obbligo assicurativo viene imposto a tutti gli Iscritti in Albi Professionali;

Per quanto riguarda le conseguenze sanzionatorie disposte in capo al professionista, si fa presente che, sino ad oggi, la sottoscrizione di un contratto assicurativo, posto a presidio dei danni cagionati a terzi dal professionista nell\'esercizio della sua professione, era per costui facoltativo. Da agosto 2013 la stipula della polizza diviene un obbligo giuridico per l’iscritto in Ordini professionali, e, come tale, la violazione del suddetto obbligo costituisce illecito disciplinare e non più solamente deontologico (così come anche indicato nello schema di DPR di riforma degli ordinamenti professionali).

Tu hai un\'idonea polizza assicurativa a copertura dei rischi derivanti dalla tua professione? Vuoi informazioni in merito?

Non è importante solo per la tutela dei tuoi clienti, ma per te stesso in quanto in caso di sinistro il professionista risponde con tutti i suoi beni.



» Torna all'elenco